DJI Phantom 4 PRO v2.0

Eliche silenziate, nuovi ESC e 30' di volo.

Il Dji Phantom 4 Pro, a differenza del primo modello, presenta sensori aggiuntivi posti sulla parte posteriore del velivolo. È dotato, inoltre, di sensori ad infrarossi sui lati sinistro e destro. Il Dji Phantom 4 Pro dispone, quindi, di 5 direzioni per il rilevamento degli ostacoli e 4 per evitarli.

1.699,00 €
Tasse incluse

INTELLIGENZA VISIONARIA

Il nuovo Phantom 4 Pro V2.0 è dotato del sistema di trasmissione OcuSync HD, che supporta in automatico la banda a doppia frequenza e si connette senza fili ai DJI Goggles. Come per il Phantom 4 Pro e Advanced, il Phantom 4 Pro V2.0 dispone di un sensore da 1-pollice da 20 MP capace di realizzare video 4K/60fps e scatti in modalità Burst a 14fps. Inoltre, il sistema FlightAutonomy include sensori di visione posteriore e infrarossi per un totale di 5 direzioni di rilevazione ostacoli e 4 di evitamento.

CAMERA CON SENSORE 1-INCH 20MP

La camera integrata è stata riprogettata per utilizzare un sensore CMOS da 1 pollice 20 megapixel. Una lente progettata su misura composta da otto elementi, organizzata in sette gruppi, rende la camera del Phantom 4 Pro V2 la prima della DJI ad utilizzare lo shutter meccanico, eliminando la distorsione del rolling shutter, quando si scattano immagini di soggetti che si muovono velocemente o quando si sta volando a elevata velocità.

Dispone di un processore video più potente che supporta video 4K H.264 a 60fps o 4K H.265 a 30 fps, entrambi con un bitrate di 100Mbps. Sensori e processori avanzati, assicurano che tutto sia catturato con maggiori dettagli e maggior dati per un’avanzata post-produzione.

dji-pahntom4-pro-v.2-camera-con-sensore-1-inch

CMOS 1-INCH 20MP

La dimensione del sensore è più importante della qualità delle immagini, rispetto al numero di pixel. Un sensore più grande cattura maggiori informazioni in ogni pixel.

Il sensore CMOS del Phantom 4 Pro V2 è quattro volte la dimensione del sensore 1/2.3 del Phantom 4. Utilizza pixel più grandi e ha un ISO massimo di 12800.

SISTEMA DI RILEVAZIONE OSTACOLI A 5-DIREZIONI

Il FlightAutonomy è stato migliorato con un set di sensori di visione ad elevata risoluzione, posti sul lato posteriore del velivolo, in aggiunta a due sensori posti sul lato frontale, così come sistemi ad infrarossi posti sul lato sinistro e destro. In totale il Phantom 4 Pro V2 dispone di 5 direzioni di rilevazione ostacoli e 4 di evitamento, così da proteggere il velivolo da più ostacoli e permettendo agli operatori di catturare anche immagini complesse con maggior sicurezza.

dji-phantom-4-pro-v.2-overview

SISTEMA DI NAVIGAZIONE DELLA CAMERA

Tre set di doppi sensori di visione formano un sistema di navigazione a 6-camere che lavora costantemente per calcolare la relativa velocità e distanza tra il velivolo e un oggetto. Utilizzando i sensori di visione posteriori, frontali e verso il basso, il Phantom 4 Pro V2 è in grado di mantenere l’hovering in assenza del segnale GPS.

SISTEMA DI RILEVAZIONE AD INFRAROSSI

Il Phantom 4 Pro V2.0 è il primo velivolo DJI ad utilizzare il sistema di rilevazione ad infrarossi. Posto sul lato sinistro e destro, rileva la distanza tra il velivolo e l’ostacolo utilizzando lo scan ad infrarossi 3D.

Il sistema ad infrarossi è in grado di rilevare ampie aree, identificando gli ostacoli più vicini accuratamente mentre evita le interferenze, fornendo allo stesso tempo una protezione più elevata.

dji-phantom-4-pro-v.2-infrared-sensing-system

RADIOCOMANDO OCUSYNC CON SCHERMO INCORPORATO

Schermo da 5.5 pollici 1080p integrato con il controller del Phantom 4 Pro+ V2.0, che offre 1000 cd/m²di luminosità, più del doppio della luminosità dei device smart convenzionali. Poiché l’app della DJI GO è integrata nello schermo, hardware e software sono totalmente ottimizzati, consentendoti di modificare e condividere istantaneamente. 

dji-phantom-4-pro-v.2-ocusync-remote-controller

LA NUOVA TRASMISSIONE VIDEO OCUSYNC

Il radiocomando del Phantom 4 Pro V2.0 utilizza la trasmissione video OcuSync, che impiega la tecnologia di multiplazione a divisione del tempo, per inviare il segnale di controllo e ricevere il segnale video simultaneamente. Quando il radiocomando è acceso, il sistema OcuSync esegue la scansione per la banda di frequenza con la più bassa interferenza e la seleziona in automatico.

In aggiunta, grazie all’OcuSync, il Phantom 4 Pro V2.0 si connette senza fili ai DJI Goggles.


IN THE BOX

dji-phantom-4-pro-v.2-in-the-box

DJI
P4PRO2

Potrebbe anche piacerti